Tutto accadeva ormai da tempo, dentro di lui una voce interiore continuava a parlargli, chiedendogli di oltrepassare ogni suo limite; quella voce lo stava guidando verso la verità, verso la luce, verso la vita. Ormai non era più tempo di dormire, poiché la sua anima non poteva più permettersi di sprecare tempo prezioso. L’anima era giunta per compiere la propria ”esperienza” (missione) e avrebbe fatto di tutto per portare a termine ciò per cui era giunta fin qua! E nell’istante in cui decise di ascoltare quella voce e di fidarsi del proprio sentire, la sua vita prese una piega davvero inaspettata, riusciva a provare uno stato di gioia mai sperimentato prima, provando amore incondizionato, persino la sua salute miglioró notevolmente, e tutto questo accadde proprio quando si arrese alla vita e smise di fare tutte quelle cose che gli erano state imposte fin da bambino. Da quel momento in poi, non permise più a niente e a nessuno di impedirgli di credere ai propri sogni!
(Luca B.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.