Nell’incertezza, nella paura, nella fragilità, nella mancanza, la vita ci parla nella pienezza dell’esistenza, la magnificenza del Soffio ci attraversa e ci insegna che tutto ciò che nasce è vita, tutto ciò che muore è vita, tutto ciò che resta è vita; quindi nell’essenza di ciò che va e di ciò che viene il Soffio risplende sempre e a prescindere, poiché tutto ciò che accade è semplice Principio Divino, un andirivieni di maestosità, un divenire di verità, un assoluto di ciò che È… Presenza determinante in un ”qui e ora” che sovviene alle leggi dello spazio e del tempo, poiché il Tutto è respiro e nel respiro la totalità dell’esistenza si compie e si tramuta, risvegliandosi alla vita stessa, per ricominciare a pulsare in un tempo senza tempo, dove tutto è Creazione, dove tutto è Perfezione…
(Luca B.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.